Consulente Certificato Bach Centre per Umani e Animali (BFRP, BRAP)

Che cos’è la Floriterapia?

 

La Floriterapia è una «terapia vibrazionale», messa a punto dal medico gallese Edward Bach (1886-1936), nella prima metà del 1900.

 

Egli scoprì le proprietà terapeutiche di 37 tra fiori e piante spontanee, che crescevano libere nella natura incontaminata, più l’acqua di una fonte sorgiva.

Infatti sosteneva che in Natura tutto è semplice.

 

Bach diceva del suo sistema terapeutico:

 

"Tale sistema terapeutico è il più perfetto che, a memoria d'uomo, sia mai stato dato all'umanità. Ha il potere di guarire la malattia e, per la sua semplicità, può essere usato nell'anelito domestico. Proprio questa semplicità, unita ai suoi effetti guaritori totali, lo rende meraviglioso. Non occorrono nessuna scienza, nessuna conoscenza, oltre ai semplici metodi descritti qui; le persone che trarranno i maggiori benefici da questo dono di Dio, saranno coloro che lo conserveranno in tutta la sua purezza, svincolato dalla scienza e da ogni teoria, perché tutto nella natura è semplice." 
(Edward Bach - Dodici guaritori ed altri rimedi - Edizione del 1936)

Edward Bach
Edward Bach

Come funziona la Floriterapia?

 

Il sistema floriterapico mira a curare non i sintomi, bensì gli atteggiamenti disfunzionali che stanno alla loro base.

Scegliendo tra i 38 rimedi, si fa un’operazione di ricerca sulle modalità di funzionamento comportamentale dell'animale.

 

“Dietro tutte le malattie si celano le nostre paure, le nostre ansie, la nostra avidità. Le nostre simpatie e antipatie. Cerchiamole e curiamole, e curandole se ne andrà la malattia che ci affligge.”

“Non badate alla malattia, pensate solo all’atteggiamento che ha verso la malattia la persona che ne è afflitta”

 

Come agiscono i  Fiori di Bach sugli Animali?

 

Il lavoro dei Fiori comincia con ciò che l'animale vive e sente nel momento presente.

 

Gli animali possiedono emozioni e sentimenti proprio come noi, e i Fiori di Bach, possono  aiutarli a riequilibrare i loro stati d’animo negativi, riportandoli ad uno stato positivo attraverso l'osservazione del loro comportamento.

 

 La scelta dei Fiori di Bach avviene attraverso l’individuazione dei sintomi, delle cause di disagio e delle reazioni ad esso associate, per equilibrare gli stati d’animo alterati.

 

I fiori di Bach:

  • sono rimedi naturali
  • non hanno controindicazioni o effetti collaterali
  • non interagiscono con altre cure
  • non creano dipendenza

I Fiori di Bach non lavorano sui disturbi fisici. Sarebbe quindi consigliabile, prima di una consulenza, effettuare una visita dal proprio veterinario per escludere che il comportamento sia dovuto ad un problema fisico